STRA! Animazione di STRAda a Cavaion Veronese
23 Gen 2017

Ha ancora senso fare animazione di strada? E' questa la domanda che i servizi socio-educativi e l'Assessore Arianna Rizzi del Comune di Cavaion si sono fatti prima di attivare - a dicembre 2016 - il nuovo Progetto STRA!, l'animazione di strada con i ragazzi e le ragazze di Cavaion Veronese

L'esperienza fatta da Energie Sociali con il Progetto Their Way in un altro Comune dello stesso territorio non era sufficiente a dare una risposta positiva, nonostante i riconosciuti meriti di quell'esperienza che si è trasformata in un centro giovanile permanente. 

E' stato necessario pensare che un numeroso gruppo di adolescenti del territorio hanno fatto della strada il loro prevalente spazio vitale e che l'assenza per loro di “occasioni educative” poteva essere fattore di rischio in un quadro personale e sociale di fragilità e vulnerabilità. 

Si è quindi scelto di trovare forme di prossimità con loro andando a incontrare, a conoscere e ad “animare” questi ragazzi nei luoghi dove si incontrano. E si è rovesciato il paradigma tradizionale, quello che vede i servizi sociali ed educativi attendre che le richieste arrivino alla loro porta o ai servizi strutturati. 

In questa prospettiva l'animazione diventa una pratica educativa che mira a valorizzare le risorse, gli interessi, le abilità dei ragazzi per trasformarli in occasioni “progettuali” condivise ed esperienze di crescita, ovvero percorsi creativi, organizzativi, relazionali a forte valenza formativa o, come si dovrebbe dire, di educazione informale. 

Sono passati quasi due mesi e i primi frutti iniziano a vedersi. I due giovani animatori, Melissa e Nicolò, attraverso le otto ore di lavoro settimanale, hanno stabilito il “contatto” e hanno iniziato a conoscere numerosi ragazzi. Oltre ad essere presenti on the road, incontrano i ragazzi in uno spazio provvisorio messo a disposizione del Comune. Con loro stanno già pensando a iniziative da realizzare sulla base degli interessi che i ragazzi hanno prontamente manifestato, cogliendo al volo le possibilità offerte da due giovani adulti che si sono messi in una dimensione di ascolto e di affiancamento. 

Sono idee che devono essere approfondite e soprattutto che devono vedere l'impegno attivo dei ragazzi nella loro realizzazione: uno spazio dedicato per l'aggregazione, serate di rap contest, uscite in gruppo in montagna, banchetto al mercatino dell'usato per raccogliere fondi per le iniziative che vorrebbero realizzare, sono alcune delle idee in cantiere.

Per contattare gli educatori, avere maggiori informazioni sul progetto o avviare un progetto simile potete scrivere a animatori.cavaion@energiesociali.it

 

Le ultime News

11 | 05 | 2019

Ci stai a f fare fatica?

Hai tra i 14 e ai 19 anni? Scopri al progetto "Ci sto? Affare fatica"!

Continua
23 | 04 | 2019

Ci sto affare fatica?

“Ci sto? Affare fatica!” è un grande contenitore estivo di coinvolgimento delle comunità locali nella cura dei beni comuni e nella formazione delle giovani generazioni.

Continua
16 | 04 | 2019

Dona il tuo 5x1000 a Energie Sociali

Il tuo 5x1000 a Energie Sociali può fare la differenza!

Continua
15 | 04 | 2019

Assegno per il lavoro: i nostri risultati del 2018

Alcuni dati sulle 47 persone disoccupate che hanno seguito con noi il percorso dell'assegno per il lavoro nel 2018...pronti per il prossimo anno di attività!

Continua