Un’esperienza di incontro in Comunità
01 Apr 2016

Viviana è una donna amorevole che dona non solo il proprio tempo prezioso ma anche la propria spiccata sensibilità, il proprio entusiasmo, nonché un affetto gratuito che è nato spontaneamente da una dimensione di incontro e che tutt’ora è fonte ogni volta di tasselli che alimentano una relazione importante per ognuno dei ragazzi.

Viviana di professione fa la parrucchiera, ma qui ci racconta la sua esperienza di volontaria presso la Comunità Diurna Parsifal:

“Il destino imbocca strade inaspettate.

Tutto ha inizio grazie all’iniziativa Davines, azienda con cui collaboro per lavoro, Leggere ti fa bella, portando un libro usato e scaricando un coupon si aveva diritto ad una promozione… bello ma i libri sono tanti (un centinaio) e il mio negozio è piccolo, tenerli qua uno spreco e s’illumina nella mia mente una mia cliente e amica che lavora all’interno di una Comunità educativa per adolescenti. Io ovviamente non ho molto chiaro in cosa consiste la dimensione della Comunità, però propongo di donare i libri a loro se fa piacere. Mi invitano ad andare personalmente a consegnare i libri e pranzare insieme ai ragazzi con l’occasione. Ero imbarazzata sinceramente, entrare a casa di qualcuno che non conosco mi mette un po’ a disagio.

Li osservo, sono curiosi, belli, intelligenti, sensibili, arrabbiati, sospettosi. Guardo i loro occhi e vedo tanti mondi, inizio ad attivare le antenne sensoriali e… boom! È stata una folgorazione m’innamoro di ognuno di loro di un amore materno. Sono figli di un mondo che ha creato loro un percorso forse diverso e più difficile di altri e loro sono creature come tutti gli adolescenti di questo tempo con le loro personali storie. Mi chiedono se ritorno a trovarli e quando lo faccio restano stupiti dicendo che di solito pochi tornano. Coinvolgo nella mia esperienza amici e clienti ognuno con ciò che può offrire. Ogni volta che posso vado per stare con loro qualche ora e quando esco dal portone sono triste perché vorrei che il tempo fosse clemente e più lento per dedicarmi di più, ma ne esco comunque arricchita.

Penso ai modi di coinvolgere e comunicare al mondo esterno la presenza di queste creature che necessitano di essere aiutate a spiccare il volo verso la vita”.

Un grazie di cuore da noi e dai ragazzi.

Le ultime News

17 | 12 | 2018

Aperipizza a favore della campagna "Sono Matteo, e ci conosciamo"

Un appuntamento che fa doppiamente bene!

Continua
26 | 11 | 2018

Progetto AICT 2018-2019 | Creare competenze in azienda

L'opportunità per le aziende di testare gratuitamente nuovo personale attraverso un tirocinio e ottenere un incentivo economico in caso di successiva assunzione!

Continua
23 | 11 | 2018

Lotteria di beneficenza "Sono Matteo, e ci conosciamo"

Acquista un biglietto della nostra lotteria di beneficenza per aiutare i giovani neet più fragili, investi sul futuro della nostra città, aiuta concretamente i giovani più vulnerabili

Continua
22 | 11 | 2018

Convegno "Pratiche di Giustizia Sociale e Terzo Settore: uno sguardo sui relatori

Chi sono i relatori del Convegno? Leggi la news e scoprilo attraverso una breve presentazione.

Continua